Salta al contenuto

Notte dei Ricercatori 2019 e INFN

Alla Notte dei Ricercatori 2019 sarà presente uno stand INFN di fronte al Dipartimento di Fisica (cubo 32B) in cui si potranno avere informazioni dettagliate sulle attività locali del gruppo e prenotare appuntamenti per visite ai nostri laboratori, discussioni con i gruppi di ricerca, ecc.

Lungo il ponte che collega i Dipartimenti, studentesse e studenti liceali coinvolti nel progetto Nazionale INFN RadioLab intervisteranno gli ospiti dell'evento e offriranno una brochure informativa sullo scopo del progetto.

 

 

 

                                                          

 

Inoltre, abbiamo organizzato numerosi eventi:

La radioattività naturale e il gas radon in acqua, aria e materiali da costruzione

Gruppi di studenti delle scuole calabresi o cittadini possono visitare il laboratorio del dipartimento di fisica dedicato ad attività di ricerca su temi di fisica ambientale e per la salute, potranno conoscere alcune delle problematiche d'interesse: la presenza del gas naturale radioattivo radon-222 nell'ambiente e il suo effetto sulla salute.

partecipanti inoltre potranno contribuire alle nostre ricerche sulla radioattività naturale portando campioni di materiali naturali utilizzati per la realizzazione di costruzioni (case, cantine, ecc.) delle dimensioni minime 10x10x10 cm circa e massime di 15x15x15cm circa e/o foto (con le coordinate geografiche) di fontane di acqua sorgiva destinata ad uso umano e potranno discutere con noi. Per chiarimenti su campioni e foto è possibile scrivere a radiolab@cs.infn.it

                

 

Trova i quark

Dedicato a classi delle scuole elementari e famiglie
L'affascinante mondo della fisica delle particelle introdotto con un gioco. Bambine e bambini che raggiungeranno lo stand potranno provare a costruire particelle composte da quark (per es. protoni e neutroni) trovando gli opportuni quark. Se riusciranno a comporre una particella entro tre minuti riceveranno l'attestato di 'Promessa della fisica delle particelle 2019' e un piccolo gadget diverso a seconda della particella composta!

                

 

 

Fiuto per le particelle!

Studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado incontreranno i ricercatori del Dipartimento di Fisica, associati all'INFN. I ricercatori offriranno una breve introduzione alla fisica delle particelle e ad uno degli esperimenti di punta oggi attivo al CERN, l'esperimento ATLAS. Verrà inoltre mostrato come la sofisticata tecnologia con cui è stato realizzato il rivelatore ATLAS sia in grado di osservare particelle come protoni, elettroni, ecc.. Al termine della breve presentazione, i partecipanti, potranno cimentarsi nella ricerca di particelle osservando 15 eventi raccolti dall'esperimento ATLAS e provando a riconoscere tutte le particelle che compongono ogni evento!
Molte altre informazioni sulla fisica delle particelle e le sue ricadute saranno disponibili allo stand INFN.

                

La scienza è un gioco da ragazze

Durante la giornata sarà distribuito materiale informativo sulle attività del Centro di WS e sulle tematiche di genere nella ricerca scientifica. Saranno inoltre sottoposti alle visitatrici e ai visitatori delle attività: 1. Interviste su Donne e STEM, in collaborazione con Il Dipartimento di Fisica/INFN; 2. Indovina chi è? 3. Phylo card game.

 

 

Andiamo sotto il mare per studiare i raggi cosmici

Presentiamo il progetto ed il primo prototipo di apparato sperimentale per un vero e proprio esperimento da effettuare insieme agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado. Lo scopo principale di questo esperimento è rispondere alla domanda: la radiazione ionizzante naturale ha origine terrestre o no? Sarà distribuito un piccolo gadget a ogni partecipante. Chiediamo ai partecipanti di partecipare a due concorsi: uno per decidere il nome e l'altro per decidere il logo dell'esperimento. Termini del concorso saranno pubblicati a breve.

 


Le nostre iniziative per La Notte dei Ricercatori 2019  sono state realizzate da:

Marcella Capua

Alfredo D'Ambrosio

Michael Fucilla

Andrea Giaimo

Rosa Giuliano

Laura La Rotonda

Davide Malito

Antonietta Olivieri

Jheny Orbe

Alessandro Papa

Carmen Petronio

Vittorio Romano

Marco Schioppa

Fedele Stabile

Alessandro Tarasio

Enrico Tassi

Rosanna Tucci
 

Un sincero grazie al Liaison Office dell'Università della Calabria ed al Dipartimento di Fisica per il supporto.
 

Inoltre, un grazie speciale a:
gli studenti di fisica dell'AISF che hanno contribuito alla realizzazione degli eventi  

al Centro Women's Studies dell'UNICAL


gli studenti e i professori coinvolti nel progetto Nazionale INFN Radiolab:

 

Per chiarimenti ed informazioni contattare Marcella Capua.